Archivi categoria: Visite guidate

ESCURSIONE GUIDATA DOMENICA 27 FEBBRAIO ANELLO LA ROTTA-MONTECASTELLO

DESCRIZIONE: Un percorso che si snoda tra le colline e i paesaggi rurali della Valdera; ci troveremo immersi in boschi di querce, pini ed erica, arbusti di corbezzolo ed ornielli: una grande varietà di vegetazione e di paesaggi … ad un passo dalla città!
DIFFICOLTA’ (T – E – EE): E, escursione adatta a famiglie e bambini abituati a camminare.
LUNGHEZZA: circa 8 km.
DISLIVELLO: 300 m circa in salita e altrettanti in discesa. Dopo la salita che giunge a Montecastello (132 m s.l.m.), primo tratto dell’escursione, raggiungeremo la valle del R.Lama, per poi risalire nuovamente verso P. Pino (137m s.l.m.)
DURATA: Tutta la giornata, con rientro alle auto entro le 16,30. Pranzo al sacco a cura dei partecipanti.
PERCORSO: Itinerario ad anello. Percorso di interesse naturalistico e paesaggistico.
GUIDA: Francesco Morelli
RITROVO: ore 9.30 nel parcheggio antistante il Cimitero di La Rotta, in Via di San Gervasio, in prossimità dell’incrocio con Via del Pietriccio.
Abbigliamento consigliato: abbigliamento stagionale adatto a camminare all’aperto, pantaloni lunghi e scarpe da trekking.
Pranzo: al sacco a carico dei partecipanti.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO SABATO 26 FEBBRAIO (entro le ore 15) o comunque fino a esaurimento dei posti disponibili. Solo per email. Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione sempre per email.
PARTECIPANTI: è previsto un numero massimo di 25 partecipanti.
PRENOTAZIONI: 
cristina@legambientevaldera.it
carlogalletti1@virgilio.it
IN CASO DI MALTEMPO: l’escursione sarà spostata a data successiva, avvisando personalmente tutti quelli che hanno prenotato l’escursione.
INFO: Carlo 338 6716062
BAMBINI: percorso adatto ai bambini se abituati a camminare: tenete presente la lunghezza del percorso.
CANI: E’ preferibile non portarli, per la presenza di animali selvatici, cani da pastore e biker.
COSTO: L’escursione è riservata ai soci Legambiente di qualsiasi circolo. Saranno ammessi non iscritti nel caso ci siano posti non prenotati dai soci, con un contributo di 5 euro. E’ possibile rinnovare la tessera per il 2022 la mattina dell’escursione, prenotandola quando si prenota l’escursione. Vi ricordiamo le nuove condizioni per la partecipazione alle escursioni nel 2022. Continueranno ad essere gratuite per i soci Legambiente tutte le uscite nel territorio della provincia di Pisa, mentre chiederemo un contributo di 5 Euro per quelle fuori provincia; tutte le uscite continueranno ad essere gratuite per i minori, che dovranno però essere iscritti all’associazione, a condizioni speciali, perché siano coperti dalla nuova assicurazione. Il costo della tessera rimane  invariato a 20 euro (15 euro tessera giovani) e dà diritto a una escursione gratuita fra quelle per cui sarà richiesto il contributo, e alla partecipazione gratuita a tutte le uscite in provincia di Pisa. I contributi richiesti ci consentono di avere a disposizione un’assicurazione per i soci del circolo dedicata alle escursioni, con una copertura più ampia (quella garantita dalla tessera, si limita agli eventi avversi più estremi).
REGOLE DA SEGUIRE: riepiloghiamo le regole principali da seguire per effettuare in sicurezza le escursioni. Le seguenti regole sono dettate dalla necessità di poter effettuare le iniziative previste nel rispetto della salute e della sicurezza di tutti i partecipanti e delle guide. Ci affidiamo alla vostra responsabilità ed al rispetto delle regole e delle altre persone presenti.
– La richiesta di prenotazione dovrà avvenire solo per posta elettronica (e dovrà contenere nome e cognome di tutti i partecipanti e numero di cellulare di riferimento)
– Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione solo per posta elettronica.
– I numeri di telefono disponibili servono solo per delucidazioni/info riguardo le caratteristiche/difficoltà dell’escursione. (Carlo 338 6716062).
– Nel caso subentri l’impossibilità di partecipare ad un evento già confermato per mail, si prega gentilmente di darne tempestiva comunicazione in modo da dare ad altri la possibilità di partecipare.
– E’ fatto obbligo, all’inizio ed alla fine dell’escursione, dell’uso del gel igienizzante e delle mascherine protettive. Si prega gentilmente di dotarsi di entrambi.
– Le mascherine potranno essere abbassate nelle fasi di cammino ma obbligatoriamente utilizzate durante le soste per le spiegazioni e quando la distanza interpersonale è minore di 2 metri.
– Durante l’intera uscita la distanza interpersonale dovrà essere mantenuta non inferiore ai 2 metri, fatto salvo i nuclei familiari conviventi.
– In presenza di febbre o affezioni respiratorie non si può partecipare all’escursione. 

ESCURSIONE GUIDATA DOMENICA 9 e 16 GENNAIO SAN ROSSORE – FRA LA STERPAIA E IL FIUME MORTO

DESCRIZIONE: mentre stiamo preparando il programma delle escursioni 2022, anticipiamo una uscita in un’area di San Rossore aperta al pubblico dopo le più recenti modifiche al regolamento di accesso. Un percorso facile, per ricominciare a camminare dopo il relax delle feste, senza rinunciare a paesaggi unici e suggestivi come quelli offerti dalla Tenuta di San Rossore nella parte settentrionale, fra la Sterpaia e il Fiume Morto.
DIFFICOLTA’ (T – E – EE): T; escursione adatta a famiglie e bambini.
LUNGHEZZA: circa 5 km.
DISLIVELLO: nessuno.
DURATA: solo la mattina, con rientro alle auto entro le 13.
E’ possibile pranzare in uno dei ristoranti del Parco; i partecipanti possono prenotare autonomamente qualche giorno prima dell’escursione. Questi i recapiti:

  • Ristorante Da Poldino a Cascine Vecchie, tel. 050 9911212
  • Ristorante La Sterpaia, tel. 340 880 6864 (raggiungibile a piedi dal punto di partenza e di arrivo dell’escursione)
  • Ristorante L’Ippodromo, tel. 050 533180

RITROVO: alle 9,45 al parcheggio della Sterpaia: dal viale delle Cascine da cui si accede a San Rossore dall’Aurelia, si seguono le indicazioni per  l’Ippodromo (girando a destra quando si arriva al primo incrocio dopo il bosco); si supera l’Ippodromo e si prosegue per il grande viale che attraversa il Fiume Morto e finisce in prossimità dei grandi edifici della Sterpaia; si parcheggia ai due lati della strada.
PERCORSO: Percorso di interesse naturalistico e paesaggistico. Itinerario ad anello.
GUIDA: Valeria Neri
RACCOMANDAZIONI:
Evitare pantaloni di felpa, consigliati tessuti tecnici o jeans; vestirsi a strati per potersi adeguare alle variazioni di temperatura; scarponi da trekking, acqua, snack, giubbotto. Consigliato il binocolo. Lungo il percorso non ci sono punti di ristoro ma alla partenza è aperto il bar alla Sterpaia; si prega di arrivare in anticipo se si vuole usufruire del bar.
CONDIZIONI PARTICOLARI: E’ previsto un numero massimo di 18 partecipanti e un numero minimo di 8 partecipanti. In caso di richieste superiori alla disponibilità, ripeteremo l’uscita la domenica successiva; nel caso il numero di partecipanti sia inferiore a 8, l’escursione non sarà effettuata. ATTENZIONE: Le norme attuali prevedono l’obbligo di indossare la mascherina lungo tutto il percorso.
BAMBINI: sì, si tratta di un percorso facile e non troppo lungo.
CANI: meglio non portarli, per la presenza di fauna e le caratteristiche degli ambienti attraversati.
COSTOL’escursione è riservata ai soci Legambiente di qualsiasi circolo. Saranno ammessi non iscritti nel caso ci siano posti non prenotati dai soci, con un contributo di 5 euro. E’ possibile rinnovare la tessera per il 2022 la mattina dell’escursione, prenotandola quando si prenota l’escursione. Vi ricordiamo le nuove condizioni per la partecipazione alle escursioni nel 2022. Continueranno ad essere gratuite per i soci Legambiente tutte le uscite nel territorio della provincia di Pisa, mentre chiederemo un contributo di 5 Euro per quelle fuori provincia; tutte le uscite continueranno ad essere gratuite per i minori, che dovranno però essere iscritti all’associazione, a condizioni speciali, perché siano coperti dalla nuova assicurazione. Il costo della tessera rimane  invariato a 20 euro (15 euro tessera giovani) e dà diritto a una escursione gratuita fra quelle per cui sarà richiesto il contributo, e alla partecipazione gratuita a tutte le uscite in provincia di Pisa. I contributi richiesti ci consentono di avere a disposizione un’assicurazione per i soci del circolo dedicata alle escursioni, con una copertura più ampia (quella garantita dalla tessera, si limita agli eventi avversi più estremi).
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO SABATO 9 GENNAIO (entro le ore 15) o comunque fino a esaurimento dei posti disponibili. Solo per email. Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione sempre per email.
PRENOTAZIONIcristina@legambientevaldera.itcarlogalletti1@virgilio.it
IN CASO DI MALTEMPO: l’escursione sarà spostata a data successiva, avvisando personalmente tutti quelli che hanno prenotato l’escursione.
INFO: Carlo 338 6716062
REGOLE DA SEGUIRE: riepiloghiamo le regole principali da seguire per effettuare in sicurezza le escursioni. Le seguenti regole sono dettate dalla necessità di poter effettuare le iniziative previste nel rispetto della salute e della sicurezza di tutti i partecipanti e delle guide. Ci affidiamo alla vostra responsabilità ed al rispetto delle regole e delle altre persone presenti.
– La richiesta di prenotazione dovrà avvenire solo per posta elettronica (e dovrà contenere nome e cognome di tutti i partecipanti e numero di cellulare di riferimento) scrivendo a cristina@legambientevaldera.itcarlogalletti1@virgilio.it.
– Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione solo per posta elettronica.
– I numeri di telefono disponibili servono solo per delucidazioni/info riguardo le caratteristiche/difficoltà dell’escursione. (Carlo 338 6716062).
– Nel caso subentri l’impossibilità di partecipare ad un evento già confermato per mail, si prega gentilmente di darne tempestiva comunicazione in modo da dare ad altri la possibilità di partecipare.
– E’ fatto obbligo, all’inizio ed alla fine dell’escursione, dell’uso del gel igienizzante. Occorre indossare la mascherina protettiva per tutta la durata dell’escursione. Si prega gentilmente di dotarsi di entrambi.
– Durante l’intera uscita la distanza interpersonale dovrà essere mantenuta non inferiore ai 2 metri, fatto salvo i nuclei familiari conviventi.
– In presenza di febbre o affezioni respiratorie non si può partecipare all’escursione. 

ESCURSIONE 25 LUGLIO: APUANE RIFUGIO ROSSI AI PIEDI DELLA PANIA

DESCRIZIONE: Da Piglionico, a oltre 1.100 metri di altezza, dove una cappella ricorda i giovani partigiani del Gruppo Valanga, attraverseremo una grande faggeta per raggiungere il Rifugio Rossi, uno dei più alti delle Apuane, sotto il “naso” dell’Omo Morto, in un paesaggio lunare ricco di rare specie montane. Da qui raggiungeremo la Focetta del Puntone da cui partono i sentieri per la Pania della Croce, la Regina della Apuane, che potremo ammirare ma non raggiungeremo per la difficoltà del percorso. Dopo aver osservato alcune particolarità botaniche torneremo al Rifugio, dove pranzeremo per poi tornare alle auto.
DIFFICOLTA’ (T – E – EE): E, per la lunghezza e il dislivello; escursione adatta anche a famiglie con bambini se allenati e abituati a camminare in montagna.
LUNGHEZZA: circa 10 km.
DISLIVELLO: circa 500 m in salita e altrettanti in discesa, distribuiti lungo il percorso.
DURATA: tutta la giornata con pranzo al sacco, o al Rifugio, a carico dei partecipanti, con rientro alle auto entro le 17,30.
INDICAZIONI STRADALI: Per raggiungere il punto di partenza occorrono circa 1 ora e 45′ di auto dal luogo di appuntamento (Pontedera), passando dalla Garfagnana (Molazzana). Il parcheggio è a pagamento (circa 3 euro per tutta la giornata).
RITROVO: chi conosce la zona o si muove in autonomia, è pregato di recarsi a Piglionico dove ci troveremo alle 10,30.  Con gli altri ci troviamo alle ore 8,30 a Pontedera davanti alla sede dell’ARCI, vicino alla stazione ferroviaria. Raccomandiamo puntualità .
PERCORSO: Percorso su sentieri rocciosi andata e ritorno sullo stesso itinerario; di interesse paesaggistico, botanico e storico per il ricordo di vicende della Resistenza.
GUIDA: Valeria Neri
RACCOMANDAZIONI: obbligatori scarponi da trekking con buona presa per evitare di scivolare sui sassi del sentiero; acqua e merenda o snack.
Lungo il percorso non ci sono sorgenti di acqua; si possono acquistare acqua e viveri al Rifugio Rossi (a circa 2 ore di cammino dalla partenza) dove è anche possibile pranzare, per chi preferisce un’alternativa al pranzo al sacco: menù su www.rifugiorossi.com/cucina.html
Consigliato un k-way e/o mantella per eventuali imprevisti. Vanno bene sia pantaloni lunghi sia corti, in base alle preferenze.
*ATTENZIONE: è previsto un numero massimo di 25 partecipanti.* In caso di maltempo l’escursione sarà ripetuta in data successiva.
PRANZO: al sacco a cura dei partecipanti oppure al Rifugio, indicandolo al momento della prenotazione; menù su www.rifugiorossi.com/cucina.html
BAMBINI: sì se abituati a camminare in montagna su percorsi lunghi e abbastanza faticosi.
CANI: è sconsigliato portarli per la presenza di alcuni passaggi su sentiero ripido, e per la lunghezza del percorso; in ogni caso dotarsi di acqua.
COSTO: L’escursione è riservata ai soci Legambiente di qualsiasi circolo.  E’ possibile rinnovare la tessera di Legambiente Valdera la mattina dell’escursione, per poter partecipare gratuitamente alle successive escursioni del 2021; va segnalato al momento della prenotazione.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO SABATO 24 LUGLIO (entro le ore 15) e comunque fino a esaurimento dei posti disponibili. Solo per mail. Sempre per mail verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione. Chi vuole pranzare al Rifugio è pregato di prenotare entro le ore 15 di VENERDI’ 23 LUGLIO.
PRENOTAZIONIcristina@legambientevaldera.itcarlogalletti1@virgilio.it
IN CASO DI MALTEMPO: l’escursione sarà riproposta in data successiva, avvisando personalmente tutti gli iscritti.
INFO sul percorso e regole da seguire: Carlo 338 6716062; Cristina 334 6009333
REGOLE DA SEGUIRE: riepiloghiamo le regole principali da seguire per effettuare in sicurezza le escursioni. Le seguenti regole sono dettate dalla necessità di poter effettuare le iniziative previste nel rispetto della salute e della sicurezza di tutti i partecipanti e delle guide. Ci affidiamo alla vostra responsabilità ed al rispetto delle regole e delle altre persone presenti.
– La richiesta di prenotazione dovrà avvenire solo per posta elettronica (e dovrà contenere nome e cognome di tutti i partecipanti e numero di cellulare di riferimento) scrivendo a cristina@legambientevaldera.itcarlogalletti1@virgilio.it  .
– Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione solo per posta elettronica.
– I numeri di telefono disponibili servono solo per delucidazioni/info riguardo le caratteristiche/difficoltà dell’escursione. (Carlo 338 6716062; Cristina 334 6009333).
– Nel caso subentri l’impossibilità di partecipare ad un evento già confermato per mail, si prega gentilmente di darne tempestiva comunicazione in modo da dare ad altri la possibilità di partecipare.
– E’ fatto obbligo, all’inizio ed alla fine dell’escursione, dell’uso del gel igienizzante e delle mascherine protettive. Si prega gentilmente di dotarsi di entrambi.
– Le mascherine potranno essere abbassate nelle fasi di cammino ma obbligatoriamente utilizzate durante le soste per le spiegazioni e quando la distanza interpersonale è minore di 2 metri.
– Durante l’intera uscita la distanza interpersonale dovrà essere mantenuta non inferiore ai 2 metri, fatto salvo i nuclei familiari conviventi.
– In presenza di febbre o affezioni respiratorie non si può partecipare all’escursione. 

Nuovo percorso: Bosco Tanali – Monte Pisano

Passeggiata di presentazione del Percorso Bosco Tanali-Monte Pisano (prenotazione obbligatoria)

Domenica 13 Giugno si terrà una passeggiata di presentazione del Percorso Bosco Tanali-Monte Pisano: Caccialupi – Dogana di Tiglio – Monte Pisano

Il Sentiero, realizzato dal Comune di Bientina insieme a Regione Toscana, Comune di Buti e Comune di Capannori, Legambiente Valdera e Club Alpino Italiano sez. Pontedera, è un itinerario di raccordo fra i sentieri della Riserva Naturale di Bosco Tanali e la rete sentieristica del Monte Pisano.
Partendo da Caccialupi, si risale il corso di uno degli affluenti della Riserva per ammirare il Padule di Bientina dall’alto, visitando il borgo di Castelvecchio di Compito, suggestivo insediamento di origine medievale. Il ritorno è su sentiero non segnato, percorrendo un anello.

Evento gratuito, prenotazione obbligatoria:
Legambiente Valdera
☎️ 3386716062
☎️ 3280873420

Informazioni:
👉 Dislivello: 200 metri in salita e altrettanti in discesa
👉 Lunghezza: circa 6 km
👉 Difficoltà: E (percorso Escursionistico)
👉 Durata: solo mattina, con rientro alle auto entro le ore 13
👉 Ritrovo: ore 9 parcheggio del campo sportivo di Castelvecchio vicino a Caccialupi, in via della Dogana (SP54); parcheggiare ai lati della strada
👉 Cani: è possibile portarli, tenendoli al guinzaglio per tutto il percorso
👉 Abbigliamento: evitare pantaloni di felpa, consigliati tessuti tecnici o jeans; vestirsi a strati per potersi adeguare alle variazioni di temperatura; scarponi da trekking, acqua, snack, giubbotto leggero o k-way. Repellente per insetti.
Link evento: https://fb.me/e/1kEvWzqkS

ESCURSIONE GUIDATA SABATO 1 AGOSTO Elsa Viva – Il Parco Fluviale dalle acque azzurre a Colle Val d’Elsa

DESCRIZIONE: camminata lungo le rive dell’Elsa Viva, tra cascatelle, libellule, alberi ombrosi e orti periurbani, dove le acque azzurre e fresche scorrono fra depositi di travertino. Escursione a numero chiuso a causa degli spazi limitati e dell’accesso di turisti.
DIFFICOLTA’ (T – E – EE): E, escursione adatta anche a famiglie con bambini abituati a camminare, ma con alcuni attraversamenti pericolosi che richiedono la dovuta attenzione.
LUNGHEZZA: circa 8 km
DISLIVELLO: circa 50m in discesa e altrettanti in salita
DURATA: tutta la giornata con pranzo al sacco a carico dei partecipanti, con rientro alle auto entro le 17,30.
RITROVO: ORE 8,30 a Capannoli, parcheggio Conad (sulla prima rotonda che si incontra entrando in Capannoli per chi viene da Ponsacco) all’incrocio fra via Volterrana e via Reggina. Il bar è aperto il sabato mattina. Raccomandiamo puntualità: chi vuol fare colazione al bar è pregato di arrivare con qualche minuto di anticipo. Da qui ci sposteremo in auto. Chi preferisce può recarsi a Gracciano, ore 9,45. Tempo necessario per raggiungere il punto di partenza circa 1 ora e 10’ da Capannoli.
PERCORSOLasceremo le auto al  parcheggio di Gracciano, frazione di Colle Val d’Elsa. Attraversata la strada, dal Ponte di San Marziale scenderemo lungo il corso del fiume che percorreremo lungo le sponde e in alcuni attraversamenti su ponti di pietre e corde, fino ai ruderi del medievale Ponte di Spugna. Lungo il percorso ci fermeremo per soste rinfrescanti, dove chi vuole potrà immergersi nelle acque del fiume. Il ritorno è sul medesimo percorso dell’andata.
GUIDA: Valeria Neri
RACCOMANDAZIONI:obbligatori scarponi da trekking con buona presa per evitare di scivolare sui sassi del sentiero; per entrare nell’acqua sono utili scarpette da acqua/da scoglio. Abbigliamento leggero: vanno bene anche i pantaloni corti o un vestito copricostume. Zainetto con acqua abbondante (almeno 1 litro e mezzo a testa), snack, pranzo al sacco, asciugamano e costume per chi intende entrare in acqua. Durante il percorso non è possibile rifornirsi di acqua. Crema solare protettiva, cappellino, repellente per insetti (in particolare zanzare).
Lungo il percorso non troveremo luoghi di ristoro né sorgenti.
Pranzo al sacco a carico dei partecipanti.
BAMBINI: sì se abituati a camminare su percorsi lunghi che richiedono un po’ di attenzione.
*E’ previsto un numero massimo di 15 partecipanti.*
CANI: è possibile portarli ma vanno tenuti al guinzaglio per tutto il percorso, per le caratteristiche degli ambienti attraversati e la presenza di altri gruppi.
COSTO: L’escursione è riservata ai soci Legambiente di qualsiasi circolo.E’ possibile sottoscrivere la tessera di Legambiente Valdera la mattina dell’escursione, per poter partecipare gratuitamente alle successive escursioni del calendario 2020;va segnalato al momento della prenotazione e saranno richiesti i dati per la registrazione.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO VENERDI’ 31 LUGLIO (entro le ore 15). Solo per mail. Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione e inviato modulo per autocertificazione da consegnare riempito e firmato.
PRENOTAZIONIcristina@legambientevaldera.itcarlogalletti1@virgilio.it
INFO: Cristina 334 6009333; Carlo 338 6716062
REGOLE DA SEGUIRE: riepiloghiamo le regole principali da seguire per effettuare in sicurezza le escursioni, in base all’ordinanza del Presidente della Regione Toscana n. 59 del 22.5.2020 (Allegato 4):
Le seguenti regole non sono frutto di una nostra decisione ma dettate dalla necessità di poter effettuare le iniziative previste nel rispetto della salute e della sicurezza di tutti i partecipanti e delle guide. E’ fondamentale che tutti rispettino queste regole, altrimenti rischiamo di dover interrompere le uscite. Ci affidiamo alla vostra responsabilità ed al rispetto delle regole e delle altre persone presenti.
– La richiesta di prenotazione dovrà avvenire solo per posta elettronica (e dovrà contenere nome cognome e cellulare di riferimento) (cristina@legambientevaldera.itcarlogalletti1@virgilio.it ) .
– Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione solo per posta elettronica e con in allegato il modulo di autocertificazione, che dovrà essere consegnato al momento dell’inizio dell’escursione, compilato in ogni sua parte e firmato.
– Il numero di telefono disponibile servirà solo per delucidazioni/info riguardo le caratteristiche/difficoltà dell’escursione. (334 6009333).
– Nel caso subentri l’impossibilità di partecipare ad un evento già confermato per mail, si prega gentilmente di darne tempestiva comunicazione in modo da dare ad altri la possibilità di partecipare.
– E’ fatto obbligo, all’inizio ed alla fine dell’escursione, dell’uso del gel igienizzante e delle mascherine protettive. Si prega gentilmente di dotarsi di entrambi.
– Le mascherine potranno essere abbassate nelle fasi di cammino ma obbligatoriamente riutilizzate durante le soste per le spiegazioni.
– Durante l’intera uscita la distanza interpersonale dovrà essere mantenuta non inferiore ai 2 metri, fatto salvo i nuclei familiari conviventi.
– In presenza di febbre non si può partecipare all’escursione.

SABATO 25 LUGLIO escursione sulle apuane

Pania della Croce

DESCRIZIONE: Nel Parco Regionale delle Alpi Apuane, percorreremo il sentiero che da Passo Croce, dove si arriva in auto, conduce alla conca di Mosceta e al rifugio CAI “Del Freo”, punto di partenza per raggiungere dall’Alta Versilia i monti Corchia e Pania della Croce. Saliremo costeggiando i torrioni del Corchia fino a una grande faggeta che ricopre la parte più bassa del monte, salendo e poi scendendo per un sentiero piuttosto ripido ma non esposto che porta al rifugio. Qui chi vuole potrà pranzare (prenotazione entro le 18 di giovedì) o consumare il pranzo al sacco. Poi dopo adeguata sosta, proseguiremo per un breve percorso a scoprire uno splendido panorama sulle Apuane Meridionali. Il ritorno è sullo stesso percorso dell’andata, e prevede una salita abbastanza impegnativa nella prima metà del percorso.
DIFFICOLTA’ (T – E – EE): E per la lunghezza e il dislivello.
LUNGHEZZA: circa 12 km in tutto.
DISLIVELLO: 450 metri in salita e altrettanti in discesa, distribuiti fra andata e ritorno.
DURATA: tutto il giorno con rientro alle auto entro le 18,30-19.
RITROVO:ORE 8:00 a Navacchio, parcheggio Ipercoop, davanti all’OBI.Il bar dell’Ipercoop è aperto il sabato mattina. Raccomandiamo puntualità. Da qui ci sposteremo in auto.Chi preferisce può recarsi a Passo Croce, ore 9:45.ATTENZIONE: a Passo Croce il parcheggio è a pagamento al costo di 3 euro al giorno; all’arrivo (o subito dopo aver parcheggiato) occorre stampare il biglietto al parchimetro.Tempo necessario per raggiungere il punto di partenza circa 1 ora e 30’ da Navacchio.
PERCORSO: in parte su strada prima asfaltata e poi sterrata, per circa ¾ su sentiero con tratti scoscesi ma mai esposti.
GUIDA: Valeria Neri.
RACCOMANDAZIONI: scarponi da trekking con buona presa. Non c’è acqua lungo il percorso per cui portare almeno 1 litro a persona acquistando poi l’acqua per il ritorno al Rifugio. Pantaloni lunghi per via di possibili zecche; lozione antizanzare, cappellino per il sole, crema solare, mascherina. PRANZO: al sacco a cura dei partecipanti oppure al rifugio (costo da 15 a 25 euro circa a persona in base alla consumazione: se solo primo/bevande/dolce o pranzo completo).  Chi vuole pranzare al rifugio deve prenotare l’escursione entro giovedì 23 ore 18; provvederemo noi la sera di giovedì a prenotare i posti al rifugio.
BAMBINI: sì solo se abituati a camminare in montagna su percorsi lunghi e abbastanza faticosi.
*E’ previsto un numero massimo di 15 partecipanti.*
CANI: è possibile portali ma vanno tenuti al guinzaglio per tutto il percorso, per la presenza di fauna e le caratteristiche degli ambienti attraversati.
COSTO: L’escursione è riservata ai soci Legambiente di qualsiasi circolo.E’ possibile sottoscrivere la tessera di Legambiente Valdera la mattina dell’escursione, per poter partecipare gratuitamente alle successive escursioni del calendario 2020;va segnalato al momento della prenotazione e saranno richiesti i dati per la registrazione.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO VENERDI’ 24 LUGLIO (entro le ore 15)oppure entro GIOVEDÌ 23 LUGLIO (entro le ore 18) per chi vuole pranzare al rifugio (costo da 15 a 25 euro circa). Solo per mail. Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione e inviato modulo per autocertificazione da consegnare riempito e firmato.
PRENOTAZIONI:
cristina@legambientevaldera.it
carlogalletti1@virgilio.it
INFO: Carlo 338 6716062


REGOLE DA SEGUIRE: riepiloghiamo le regole principali da seguire per effettuare in sicurezza le escursioni, in base all’ordinanza del Presidente della Regione Toscana n. 59 del 22.5.2020 (Allegato 4):
Le seguenti regole non sono frutto di una nostra decisione ma dettate dalla necessità di poter effettuare le iniziative previste nel rispetto della salute e della sicurezza di tutti i partecipanti e delle guide. E’ fondamentale che tutti rispettino queste regole, altrimenti rischiamo di dover interrompere le uscite. Ci affidiamo alla vostra responsabilità ed al rispetto delle regole e delle altre persone presenti.
– La richiesta di prenotazione dovrà avvenire solo per posta elettronica (e dovrà contenere nome cognome e cellulare di riferimento) (cristina@legambientevaldera.itcarlogalletti1@virgilio.it ) .
– Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione solo per posta elettronica e con in allegato il modulo di autocertificazione, che dovrà essere consegnato al momento dell’inizio dell’escursione, compilato in ogni sua parte e firmato.
– Il numero di telefono disponibile servirà solo per delucidazioni/info riguardo le caratteristiche/difficoltà dell’escursione. (334 6009333).
– Nel caso subentri l’impossibilità di partecipare ad un evento già confermato per mail, si prega gentilmente di darne tempestiva comunicazione in modo da dare ad altri la possibilità di partecipare.
– E’ fatto obbligo, all’inizio ed alla fine dell’escursione, dell’uso del gel igienizzante e delle mascherine protettive. Si prega gentilmente di dotarsi di entrambi.
– Le mascherine potranno essere abbassate nelle fasi di cammino ma obbligatoriamente riutilizzate durante le soste per le spiegazioni.
– Durante l’intera uscita la distanza interpersonale dovrà essere mantenuta non inferiore ai 2 metri, fatto salvo i nuclei familiari conviventi.
– In presenza di febbre non si può partecipare all’escursione.

escursioni ornitologiche in notturna a bosco tanali

Replichiamo le ultime due uscite (escursione entomologica e escursione sulle Cerbaie) e abbiamo organizzato due serate di birdwatching notturno con Alessio Quaglierini, guida ambientale escursionistica e ornitologo, nel programma del Comune di Bientina e della Regione Toscana per la promozione delle Aree Protette delle Cerbaie, Bientina e Sibolla

Potete iscrivervi da subito a una o più delle uscite indicate, solo per email scrivendo a cristina@legambientevaldera.it ; oppure carlogalletti1@virgilio.it e INDICANDO NELL’OGGETTO L’ESCURSIONE E LA DATA RICHIESTA. Verrà data conferma, SEMPRE PER EMAIL, IL GIORNO DELLA SCADENZA DELLE ISCRIZIONI, dell’avvenuta iscrizione e inviato modulo per autocertificazione da consegnare riempito e firmato IL GIORNO DELL’ESCURSIONE STESSA. PER OGNI USCITA I POSTI SONO LIMITATI.

Se i posti disponibili termineranno prima di giovedì 18, verrete avvisati entro qualche ora dalla richiesta.

Questi gli appuntamenti:

VENERDì 19 e SABATO 20 GIUGNO ore 20:40

Escursione ornitologica in notturna a Bosco Tanali (durata 3 ore circa) nel programma del Comune di Bientina e della Regione Toscana per la promozione delle Aree Protette delle Cerbaie, Bientina e Sibolla.

Le seguenti regole sono dettate dalla necessità di poter effettuare le iniziative previste nel rispetto della salute e della sicurezza di tutti i partecipanti e delle guide.

E’ fondamentale che tutti rispettino queste regole, altrimenti rischiamo di dover interrompere le uscite.
Ci affidiamo alla vostra responsabilità ed al rispetto delle regole e delle altre persone presenti.
• La richiesta di prenotazione dovrà avvenire solo per posta elettronica (e dovrà contenere nome cognome e cellulare di riferimento)
(cristina@legambientevaldera.it; carlogalletti1@virgilio.it). Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione solo per posta elettronica e con in allegato il modulo di autocertificazione, che dovrà essere consegnato al momento dell’inizio dell’escursione, compilato in ogni sua parte e firmato.
• Il numero di telefono disponibile servirà solo per delucidazioni/info riguardo le caratteristiche/difficoltà dell’escursione. (334 6009333).
• Nel caso subentri l’impossibilità di partecipare ad un evento già confermato per mail, si prega gentilmente di darne tempestiva comunicazione in modo da dare ad altri la possibilità di partecipare.
• E’ fatto obbligo, all’inizio ed alla fine dell’escursione, dell’uso del gel igienizzante e delle mascherine protettive. Si prega gentilmente di dotarsi di entrambi.
Le mascherine potranno essere abbassate nelle fasi di cammino ma obbligatoriamente riutilizzate durante le soste per le spiegazioni.
• Durante l’intera uscita la distanza interpersonale dovrà essere mantenuta non inferiore ai 2 metri, fatto salvo i nuclei familiari conviventi.
• Ulteriori indicazioni particolari potranno essere date volta per volta, all’interno della scheda di iscrizione che verrà mandata, per adattarci ad ogni singola situazione

LUCCIOLATA

GIOVEDI’ 11, VENERDI’ 12, SABATO 13 E LUNEDI’ 15 GIUGNO SERA ORE 21:00: LUCCIOLATA (escursione guidata)

Questa iniziativa fa parte del programma del COMUNE DI BIENTINA e della Regione Toscana per la promozione delle Aree Protette del Bientina.

ATTENZIONE: ALLA FINE TESTO CI SONO LE REGOLE PER PARTECIPARE. SI PREGA DI LEGGERE CON ATTENZIONE.

NEL CASO IN CUI CI SIA GRANDE RICHIESTA, L’INIZIATIVA POTREBBE ESSERE REPLICATA SIA LA SERA STESSA, CON ORARIO PIU’ TARDIVO, SIA IN DATE DIVERSE.

DESCRIZIONE: Una passeggiata notturna indimenticabile tra le luci intermittenti delle centinaia di lucciole che improvvisamente illuminano il bosco, accompagnati da Malayka Picchi, entomologa della scuola Sant’Anna di Pisa, che parlerà della vita, dei segnali luminosi e delle abitudini di questi affascinanti insetti.
LUNGHEZZA: 2km circa
DISLIVELLO: poche decine di metri in discesa e poi in salita
DIFFICOLTA’ (T – E – EE): FACILE
DURATA: 1,5 – 2 ORE CIRCA
RITROVO: Ore 21:00 presso Parco “Le Sughere” Quattro strade di Bientina
COSTO: GRATUITO
RACCOMANDAZIONI: dotarsi di torcia (anche frontale). Abbigliamento idoneo ad eventuale umidità notturna in luogo boscato (k way, giacca impermeabile, maglia a maniche lunghe, pantaloni lunghi e scarpe chiuse)
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA SOLO PER MAIL entro le ore 19:00 DI MERCOLEDI’ 10. Comunicare anche il numero di CELLULARE.
Indicare la data fra le 3 possibili, in cui si intende effettuare l’escursione e una data di “riserva” (sempre fra 11, 12 e 13 giugno) nel caso i posti siano già terminati. Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione e inviato modulo per autocertificazione da consegnare riempito e firmato.

PRENOTAZIONI: cristina@legambientevaldera.it; carlogalletti1@virgilio.it

INFO: Cristina 334 6009333; Carlo 338 6716062


REGOLE DA SEGUIRE: riepiloghiamo le regole principali da seguire per effettuare in sicurezza le escursioni, in base all’ordinanza del Presidente della Regione Toscana n. 59 del 22.5.2020 (Allegato 4):
Le seguenti regole sono dettate dalla necessità di poter effettuare le iniziative previste nel rispetto della salute e della sicurezza di tutti i partecipanti e delle guide.
E’ fondamentale che tutti rispettino queste regole, altrimenti rischiamo di dover interrompere le uscite. Ci affidiamo alla vostra responsabilità anche per rispetto delle altre persone presenti.
• La richiesta di prenotazione dovrà avvenire solo per posta elettronica e dovrà contenere nome cognome e cellulare di riferimento) (cristina@legambientevaldera.it; carlogalletti1@virgilio.it ).
• Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione solo per posta elettronica e con in allegato il modulo di autocertificazione, che dovrà essere consegnato al momento dell’inizio dell’escursione, compilato in ogni sua parte e firmato.
• Il numero di telefono disponibile servirà solo per delucidazioni/info riguardo le caratteristiche/difficoltà dell’escursione. (334 6009333).
• Nel caso subentri l’impossibilità di partecipare ad un evento già confermato per mail, si prega gentilmente di darne tempestiva comunicazione in modo da dare ad altri la possibilità di partecipare.
• E’ fatto obbligo, all’inizio ed alla fine dell’escursione, dell’uso del gel igienizzante e delle mascherine protettive. Si prega gentilmente di dotarsi di entrambi.
• Le mascherine potranno essere abbassate nelle fasi di cammino ma obbligatoriamente riutilizzate durante le soste per le spiegazioni.
• Durante l’intera uscita la distanza interpersonale dovrà essere mantenuta non inferiore ai 2 metri, fatto salvo i nuclei familiari conviventi.

ALLA SCOPERTA DEL MICROCOSMO: ESCURSIONE ENTOMOLOGICA a BOSCO TANALI

SABATO 30 MAGGIO POMERIGGIO

Questa iniziativa fa parte del programma del COMUNE DI BIENTINA e della Regione Toscana per la promozione delle Aree Protette del Bientina.

ATTENZIONE: a causa delle misure di sicurezza per il contagio da COVID-1 le visite saranno a numero limitato e solo su prenotazione

Un’escursione alla scoperta del fantastico mondo degli invertebrati della Riserva Regionale di Bosco Tanali, tra farfalle, libellule, coleotteri e ragni delle nostre aree umide, accompagnati da Malayka Picchi entomologa della scuola Sant’Anna. Percorrendo il sentiero principale scopriremo la microfauna che in questa stagione popola la Riserva ed osserveremo le specie più interessanti, il loro peculiare comportamento e l’importante ruolo degli invertebrati in natura.
LUNGHEZZA: 2,5 KM
DISLIVELLO: Nessuno
DIFFICOLTA’ (T – E – EE): FACILE
DURATA: 2 ORE circa.
COSTO: GRATUITO

RITROVO: ore 15:00 parcheggio della riserva di Bosco Tanali a Caccialupi, Via Sarzanese Valdera km 47.
Nel caso in cui il numero delle richieste superi i 15 posti disponibili, l’escursione verrà ripetuta con appuntamento alle ore 16:30.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO LE ORE 20:00 DI GIOVEDI 28. Solo per mail. Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione e inviato modulo per autocertificazione da consegnare riempito e firmato.
Indicare la disponibilità a effettuare l’escursione alle ore 16:30 nel caso non ci siano posti per le ore 15:00.

PRENOTAZIONI: cristina@legambientevaldera.it; carlogalletti1@virgilio.it

INFO: Cristina 334 6009333; Carlo 338 6716062

ATTREZZATURA e RACCOMANDAZIONI: scarpe alte o scarponi da trekking; pantaloni lunghi resistenti (tessuto tecnico o jeans, evitare tute o felpe); lozione anti zanzare, cappellino per il sole, scorta d’acqua; Consigliata la macchina fotografica.

REGOLE DA SEGUIRE: riepiloghiamo le regole principali da seguire per effettuare in sicurezza le escursioni, in base all’ordinanza del Presidente della Regione Toscana n. 59 del 22.5.2020 (Allegato 4):
Le seguenti regole non sono frutto di una nostra decisione ma dettate dalla necessità di poter effettuare le iniziative previste nel rispetto della salute e della sicurezza di tutti i partecipanti e delle guide.

E’ fondamentale che tutti rispettino queste regole, altrimenti rischiamo di dover interrompere le uscite.
Ci affidiamo alla vostra responsabilità ed al rispetto delle regole e delle altre persone presenti.

La richiesta di prenotazione dovrà avvenire solo per posta elettronica (e dovrà contenere nome cognome e cellulare di riferimento) (cristina@legambientevaldera.it; carlogalletti1@virgilio.it ) e solo dopo l’invio della mail con la scheda specifica dell’escursione cui si intende partecipare.

Verrà data conferma dell’avvenuta iscrizione solo per posta elettronica e con in allegato il modulo di autocertificazione, che dovrà essere consegnato al momento dell’inizio dell’escursione, compilato in ogni sua parte e firmato.

Il numero di telefono disponibile servirà solo per delucidazioni/info riguardo le caratteristiche/difficoltà dell’escursione. (334 6009333).

Nel caso subentri l’impossibilità di partecipare ad un evento già confermato per mail, si prega gentilmente di darne tempestiva comunicazione in modo da dare ad altri la possibilità di partecipare.

E’ fatto obbligo, all’inizio ed alla fine dell’escursione, dell’uso del gel igienizzante e delle mascherine protettive. Si prega gentilmente di dotarsi di entrambi.

Le mascherine potranno essere abbassate nelle fasi di cammino ma obbligatoriamente riutilizzate durante le soste per le spiegazioni.
Durante l’intera uscita la distanza interpersonale dovrà essere mantenuta non inferiore ai 2 metri, fatto salvo i nuclei familiari conviventi.
Ulteriori indicazioni particolari potranno essere date volta per volta, all’interno della scheda di iscrizione che verrà mandata, per adattarci ad ogni singola situazione.